Home / Dolore / Influenza: come combattere le forme lievi coi rimedi naturali

Influenza: come combattere le forme lievi coi rimedi naturali

L’influenza è un disturbo stagionale abbastanza diffuso e che colpisce tutti, almeno una volta nella vita. Quando si contrae l’influenza, i sintomi sono quelli della febbre, tremori, mal di testa, nausea, debolezza e sonnolenza.

Se l’influenza è seria ed aggressiva, bisogna recarsi dal medico e assumere i medicinali indicati che possono aiutarvi a guarire ed a riprendervi in breve tempo.

Se invece state covando una forma leggera di influenza, cominciate ad avere raffreddore, mal di testa e altri sintomi di un malanno in arrivo, potete cercare di tenerlo alla larga usando i metodi naturali. Inoltre questi rimedi naturali sono utili anche per alleviare i sintomi dell’influenza lieve e moderata, e per stare meglio in modo naturale e senza assumere medicine.

Idratarsi e nutrirsi bene è necessario

Il primo consiglio che possiamo dare è quello di mantenersi costantemente idratati. L’idratazione è importante e l’organismo debilitato ha bisogno di assumere liquidi per mezzo di infusi e tisane, acqua, succhi di frutta.

Preferibilmente, specie se avete un po’ di nausea, sorseggiate il tutto a piccoli sorsi ed evitate di bere caffè e bevande con caffeina o alcolici. Se il colore dell’urina è molto scuro, significa che non bevete abbastanza.

Inoltre durante un’influenza è anche necessario nutrirsi bene. Possiamo consigliare di alimentare con cibi leggeri e delicati, ad esempio il classico brodo di pollo, nutrente ed anche idratante, nonché ricco di proteine.

malanni di stagione

L’ambiente deve essere sano ed umido

Se si è influenzati, si ha bisogno di un ambiente che sia sano e non troppo secco. Un umidificatore potrebbe fare al caso vostro se l’aria di casa è eccessivamente secca, poiché respirare aria umida allevia la congestione al naso ed il dolore alla gola. Attenzione che l’umidificatore sia privo di muffa.

Anche fare gargarismi con acqua salata/limone è un rimedio che può espellere il muco dalla gola e liberare la gola da quella fastidiosa congestione tipica dell’influenza.

Inoltre l’irrigazione nasale è uno strumento che può aiutare a liberarsi dal muco.

Riposare è necessario

Nel corso di un’influenza, non c’è molto da fare: bisognerebbe riposarsi. Non bisognerebbe sforzarsi per proseguire nelle faccende quotidiane, bensì evitare di sforzarsi e cercare di dormire o almeno stare sdraiati per qualche ora in più. Il corpo ha bisogno di riposo per poter combattere le infezioni.

Usare rimedi naturali: piante, decotti e infusi

Si possono fare anche degli eccellenti suffumigi con metodi naturali, come gli olii essenziali, che aiutano a liberare il naso e le vie respiratorie.

Procedimento :

  1. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua,
  2. toglietela dal fuoco,
  3. inserite nell’acqua 1-2 gocce di olio di menta o eucalipto,
  4. mettete la testa sopra la pentola e coprite con un asciugamano.
  5. Quindi fate un respiro profondo col naso, per trenta secondi.

Inoltre diverse piante sono dotate di efficacia per combattere il catarro ed i sintomi dell’influenza. Molti rimedi naturali come la rosa canina, l’anice, la liquirizia, l’olmo rosso, la malva, sono presenti sotto forma di olii essenziali, compresse, tisane ed anche decotti da assumere quando si ha l’influenza lieve. 

 

Vota!

Su Mauro Madonna

Mauro Madonna è consulente SEO e Link Building, fondatore della Comunicazione Web srl, specializzata nella realizzazione di siti web Wordpress e assistenza SEO. Scrittore di innumerevoli articoli per Estetica e benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *