Home / Estetica / Mascherine denti cosa sono?Ascoltiamo il dentista

Mascherine denti cosa sono?Ascoltiamo il dentista

Sono più pratiche, più nascoste rispetto all’apparecchio fisso e assai più discrete. Le mascherine denti sono sempre più diffuse e negli ultimi anni se ne sente molto parlare, ma di che cosa si tratta di preciso?

Sono strumenti che possono aiutare ad allineare i denti e migliorare il sorriso, e che sempre più dentisti come la Clinica Odontoiatrica Rusaldent la consigliano purché i difetti non siano particolarmente evidenti.

La scelta di usare le mascherine denti dipende ovviamente dal tipo di difetto di partenza e quindi si tratta di una valutazione che spetta solamente al chirurgo, comunque in linea di massima si tratta di maschere con la forma precisa dell’arcata del paziente che permettono di risolvere alcuni problemi di malocclusione.

Ma quando si usano le mascherine denti? In generale questa soluzione viene disposta per la soluzione di molti problemi classici come il sovraffollamento delle arcate (per fare espansione) ed in alcuni casi sono utilizzate anche a fronte di malocclusioni molto più complesse. I sovraffollamenti troppo gravi, invece, difficilmente possono essere curati per mezzo delle mascherine denti perché si richiede piuttosto l’estrazione dei premolari per fare maggiore spazio.

I tempi ed i risultati delle mascherine denti possono variare a seconda del problema del paziente. A seconda del tipo di trattamento e del miglioramento, le mascherine possono essere usate per un lasso di tempo medio fra i 18 ed i 24 mesi. In alcuni casi invece la durata del trattamento è molto più breve, addirittura anche solo sei mesi.

Ci sono però pazienti che preferiscono portare le mascherine denti per più tempo piuttosto che sottoporsi ad un apparecchio fisso che può risultare più scomodo e fastidioso. A parità di risultato, spetta quindi al dialogo fra paziente e dentista scegliere la soluzione migliore per superare il problema. Spesso capita che, anche finito il trattamento, sia necessario indossare anche di notte una mascherina per mantenere i risultati per un lasso di tempo più o meno esteso.

Le mascherine denti sono invisibili?

Le mascherine denti possono essere assai meno visibili rispetto ad un classico apparecchio. L’apparecchio fisso infatti è dotato di piccole piastrine appoggiate sui denti e di un filo metallico che li circonda, questo lo rende ovviamente molto visibile quando si sorride e quando si parla. Tuttavia le mascherine denti, per quanto siano molto meno visibili rispetto all’apparecchio, non sono completamente nascoste. Ovviamente se si parla con le persone alla distanza media (circa 80 cm) sono poche le possibilità che l’altra persona possa accorgersi che si indossa una mascherina denti.

Le mascherine denti permettono di svolgere quasi ogni azione della vita quotidiana, e basta rimuoverle prima dei pasti per poter mangiare tranquillamente. Possono essere molto comode per l’igiene in quanto basta usare spazzolino e filo interdentale per pulire alla perfezione i denti prima di indossare di nuovo la maschera.

Le mascherine denti possono avere un costo non indifferente e molto alto rispetto agli apparecchi moderni che costano sui 2mila euro. Le mascherine denti sono care perché il materiale utilizzato viene perfettamente adeguato alle esigenze del paziente. Prima di sceglierle non resta che valutare i pro ed i contro dell’adozione delle mascherine denti e quindi fare la scelta che sembra più opportuna.

Su Mauro Madonna

Mauro Madonna è consulente SEO e Link Building, fondatore della Comunicazione Web srl, specializzata nella realizzazione di siti web Wordpress e assistenza SEO. Scrittore di innumerevoli articoli per Estetica e benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *